Manovra: Rotta (Pd), governo ci ripensi e investa sulla scuola

0

di Giada Da Prato – “Il governo del cambiamento invece di investire taglia sulla scuola e sulla formazione. Di fronte all’emergenza educativa, alla fragilità genitoriale e al travaglio degli studenti le leggi non sempre bastano, è per questo che la responsabilità politica deve essere anche quella di supportare le buone pratiche di una rete sociale”. Così la parlamentare veronese Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, intervenendo al convegno “Prospettiva famiglia: la sfida educativa che non finisce mai”.
“L’alleanza educativa, con il coinvolgimento dei genitori, di tutti quelli che ruotano intorno alla famiglia, dei ragazzi, nella vita politica e sociale del Paese e a un’approccio culturale non relegato ai luoghi classicamente preposti alla divulgazione, può favorire l’innesco e la crescita dei pilastri che rendono i ragazzi cittadini responsabili. Nella scorsa legislatura – sottolinea la deputata Dem -abbiamo lavorato per rafforzare il patto di corresponsabilità educativa. La maggioranza, invece di smontare quanto di buono è già stato fatto, dovrebbe proseguire su questo percorso”.
“Uno dei compiti della scuola è dare formazione e pari opportunità, ma è evidente che attraverso un’alleanza sociale l’educazione si riempie di contenuti e di esempi di cittadinanza consapevole, per questo le istituzioni centrali non possono esimersi dal dare dignità alle buone pratiche che emergono dagli sforzi di chi cerca di fare comunità. L’esecutivo ci ripensi – conclude Rotta – è ancora in tempo per investire sui docenti, rafforzando il loro ruolo sociale, e per destinare più risorse al futuro dei giovani e del Paese.”

No comments