Ultime News

Certificazione dei crediti: andamento registrazioni e istanze

0

I titolari di crediti nei confronti delle pubbliche amministrazioni possono chiederne la certificazione all’ente debitore usando la piattaforma informatica del Governo
Collegamento a sito esterno. Se il credito è maturato entro il 31 dicembre 2013, il creditore può cedere il proprio credito a intermediari finanziari con l’assistenza della garanzia dello Stato, purché l’istanza venga presentata entro il prossimo 31 ottobre.
Grazie alla garanzia dello Stato, la cessione del credito può avvenire a condizioni particolarmente vantaggiose. Il costo dell’operazione di cessione è pari all’1,6% del valore del credito per importi superiori a 50.000 euro e all’1,9% per importi fino a 50.000 euro. Il Ministero dell’Economia e l’Associazione Bancaria Italiana (ABI) hanno sottoscritto una convenzione per rendere operative queste condizioni particolarmente vantaggiose. Alla data del 27 ottobre 2014 risultano registrate alla piattaforma di certificazione dei crediti 18.950 imprese che hanno presentato complessivamente 73.224 istanze di certificazione del credito per un controvalore di circa 7.6 miliardi di euro.
L’andamento delle registrazioni alla piattaforma di certificazione dei crediti e delle presentazioni di istanze segnala una forte accelerazione dopo l’approvazione del DL 66/2014 e le iniziative di promozione. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha riunito in luglio tutti i soggetti coinvolti nella buona riuscita dell’operazione di certificazione, per la sottoscrizione di un protocollo di impegni

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: