Delrio: ora ci sono le condizioni per il rilancio del porto di Taranto

0

Delrio: “Ora ci sono le condizioni per l’ampliamento in tempi certi”
Si è riunito a Palazzo Chigi il tavolo convocato dal Sottosegretario alla Presidenza, Graziano Delrio, sull’emergenza socio-economico-ambientale legata allo sviluppo del porto di Taranto.
All’incontro erano presenti rappresentanti della Regione e degli enti locali, dei sindacati e degli operatori economici pubblici e privati interessati, tra cui in particolare la Taranto Container Terminal, la Evergreen Line e la Hutchison Port Holdings Limited. Durante la riunione è stato ribadito da parte di tutti gli intervenuti l’interesse per la riqualificazione e il rilancio del Porto.
Il governo ha sottolineato che tutti gli ostacoli di ordine amministrativo e burocratico sono già stati rimossi o superati e che ci sono quindi le condizioni perché i lavori avvengano in tempi certi, con una decisa velocizzazione nella realizzazione delle opere necessarie.
“Abbiamo chiesto e ottenuto da parte delle aziende investitrici il rinnovo degli impegni presi riguardo allo sviluppo del Porto – ha spiegato il Sottosegretario Delrio –. Il governo ritiene strategico il rilancio delle attività portuali di Taranto per la ripartenza economica del Meridione e del Paese. Abbiamo già stanziato 377 milioni di euro per le opere da realizzare e adesso siamo pronti a garantire il rispetto del cronoprogramma concordato”.
“Come ha detto il Presidente Renzi durante la sua ultima visita – ha sottolineato Delrio – ci impegniamo a garantire un monitoraggio costante e un’azione di stimolo e di coordinamento affinché non ci siano ulteriori ritardi e tutte le parti in causa svolgano fino in fondo il proprio compito. A Taranto, come nel Mezzogiorno e in altre aree strategiche del Paese, il governo spenderà tutte le proprie energie per attirare gli investimenti privati e creare nuove opportunità di crescita dell’occupazione e di sviluppo”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: