Dichiarazione del Presidente Mattarella nel 25° anniversario della morte di Federico Fellini

0

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Il genio di Federico Fellini ha illuminato la storia del cinema per un lungo tratto del novecento, contribuendo a rafforzare il segno della cultura e della creatività italiana.
A venticinque anni dalla scomparsa, lo ricordiamo come uno dei maestri più sensibili e visionari di quell’arte cinematografica, che è stata capace di documentare un’epoca di straordinari cambiamenti e al tempo stesso di esprimere sentimenti, immagini, sogni che albergano nel profondo dell’animo umano.
I tratti soavi dei suoi film e delle sue sceneggiature, le fantasie che coinvolgevano i suoi indimenticati personaggi, la realtà rielaborata attraverso originali canoni narrativi hanno reso Fellini una personalità ammirata e studiata in tutto il mondo.
Lo testimoniano l’interesse con cui è stata seguita la sua opera, e anche i numerosi premi che gli sono stati tributati, a cominciare dagli Oscar vinti da quattro suoi famosi film e dall’Oscar alla carriera, attribuitogli nel 1993.
L’Italia deve molto allo spirito e alla capacità espressiva di Federico Fellini. Il suo lascito culturale è persino più ricco di quanto non riveli la sua fama mondiale. Ci sono parole, titoli felliniani che sono divenute parole, titoli rappresentativi di intere stagioni sociali. Ma, ancor più, il suo lavoro ha reso evidente il valore del linguaggio del cinema e così ha contribuito ad ampliare nella modernità i confini stessi della cultura, della sua fruizione e rielaborazione.
L’esempio e la figura di Federico Fellini – accanto a quella di Giulietta Masina, amata consorte e co-protagonista di uno straordinario sodalizio artistico – sono tuttora uno sprone e motivo di orgoglio per quanti operano nel nostro cinema tenendone alto il prestigio».

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: