La Presidente Boldrini ha incontrato Shwe Mann Presidente della Camera bassa del Myanmar

0

La Presidente Boldrini ha ricevuto a Montecitorio il Presidente della Camera Bassa del Myanmar, Shwe Mann.

Al centro del colloquio lo stato di avanzamento delle riforme nel Paese asiatico: Mann si è dichiarato soddisfatto per i risultati raggiunti sul piano costituzionale, mentre ancora molto deve essere fatto sul piano economico e sociale. “Il nostro Paese – ha dichiarato il Presidente Mann – ha bisogno del sostegno della comunità internazionale e dell’Italia in particolare per continuare nel processo di democratizzazione, e la collaborazione fra i due parlamenti può essere molto utile per rafforzare i legami fra gli Stati”.

La Presidente Boldrini ha espresso compiacimento per il processo di riforma in atto. “E’ dovere della comunità internazionale – ha rilevato – seguire il consolidamento della democrazia in Myanmar. In questa prospettiva è importante il contributo che può venire dalle azioni di institution building”.

La Presidente della Camera ha inoltre auspicato che vengano approvate modifiche alle norme della Costituzione che attualmente limitano l’accesso alle candidature per le elezioni politiche, così come che vengano introdotte nell’ordinamento maggiori protezioni a favore delle minoranze, la cui valorizzazione arricchirebbe il pluralismo del Paese.

Il Presidente Mann ha invitato la Presidente della Camera dei deputati a visitare il Paese quando sarà stato completato l’intero processo di revisione costituzionale che dovrebbe concludersi entro il 2015.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: