Ultime News

Zanda (PD): “La scelta di Napolitano segue criteri di competenza ed equilibrio”

0

“Ancora una volta il presidente Napolitano, nell’indicazione dei giudici della Corte Costituzionale di sua nomina, ha seguito criteri che premiano l’alta competenza giuridico costituzionale e le doti di equilibrio necessarie per svolgere una così alta funzione di arbitrato”. Lo afferma il presidente dei senatori del Pd Luigi Zanda che poi continua: “Colpisce anche l’esplicito significato che occorre dare alla tempestività delle due nomine presidenziali. Dopo venti votazioni del Parlamento in seduta comune senza che sia stato possibile raggiungere il quorum prescritto, la decisione del Presidente della Repubblica deve valere come monito per una quanto più sollecita possibile elezione dei due giudici di competenza del Senato e della Camera. I parlamentari – conclude il capogruppo del Pd a Palazzo Madama – debbono tener conto del significato istituzionale ella decisione del Presidente”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: